Brunitura Metalli
Fosfatazione al Manganese
Fosfatazione allo Zinco
Brunitura Metalli La brunitura è un trattamento chimico per l'annerimento di particolari in ferro e acciaio al carbonio, si presenta con un colore nero lucido oliato, non comporta riporti di spessore ed in genere viene utilizzato per migliorare l'aspetto estetico dei pezzi lavorati, proteggere dalla corrosione al riparo dagli agenti atmosferici.
Il trattamento può essere effettuato o a barile o statico, a seconda della conformità dei pezzi e/o delle esigenze dei Clienti e avviene ad una temperatura di circa 140 gradi in immersione in una soluzione a base alcalina...
Fosfatazione al Manganese Si tratta di un rivestimento chimico a base di fosfati di ferro e manganese. Si applica dove al particolare necessita oltre che una funzione anticorrosiva anche un basso coefficiente di attrito.
I principali campi di applicazione sono quelli legati alla produzione di organi di trasmissione e organi di serraggio in ferro, ghise o acciai al carbonio.
Gli spessori ottenibili variano da 3 a 10 micron con cristalli molto fini prismatici e regolari, grazie a ad una specifica attivazione e possono variare in base al tipo di materiale e alle lavorazioni che quest'ultimo ha subito...
Fosfatazione allo Zinco Si tratta di un rivestimento prevalentemente costituito da fosfati di zinco e ferro. Gli spessori ottenibili possono variare da 5 a 10 micron in funzione dell'attivazione, della concentrazione del bagno e del tempo di contatto. Il rivestimento ottenuto può inoltre variare dal tipo di materiale e dalle lavorazioni che quest'ultimo ha subito, la rugosità può essere cristallina aghiforme o prismatica.
Il rivestimento svolge un'ottima funzione anticorrosiva solamente dopo immersione in opportuni oli protettivi, abbiamo comunque la possibilità di fornire il particolare asciutto/secco per un successivo ancoraggio di lacche o vernici. Le norme di resistenza alla corrosione variano dalle 24 alle 48 ore in nebbia salina...